venerdì, febbraio 17, 2006

Il cervello? Optional.

Da Repubblica: BENGASI - Undici libici morti e 25 feriti a Bengasi, durante una manifestazione di protesta davanti al consolato italiano: una protesta contro l'iniziativa del ministro italiano per le Riforme, Roberto Calderoli, di indossare nei giorni scorsi una maglietta anti Islam sulla quale era stampata una delle vignette satiriche su Maometto. Il presidente del Consiglio Berlusconi si è detto totalmente in disaccordo con l'iniziativa di Calderoli, e ha chiesto le dimissioni del ministro leghista.

Non so cosa ne pensate voi ma dal mio punto di vista Calderoli è responsabile della morte di quelle persone e spero che si possa procedere penalmente nei suoi confronti.
Sembra quasi che quelli della Lega facciano a gara per dare una cattiva immagine dell'Italia all'estero... Chi vincerà? Al momento la classifica vede in testa Borghezio seguito a ruota da Calderoli. Si accettano scommesse!

4 Comments:

At 23 febbraio, 2006 08:39, Blogger René Guénon said...

Al di la del fatto che il ministro Calderoli ha dimostrato, come se ce ne fosse bisogno, la sua enorme ignoranza, vi voglio ricordare che le 11 persone morte non sono 11 innocenti ma sono 11 potenziali assassini, in quanto sono stati uccisi perchè tra i più attivi nell'attacco contro l'ambasciata italiana e vi ricordo anche che l'aver indossato una maglietta contro l'islam da parte di Calderoli non giustifica affatto una reazione come quella che si è vista da parte dei manifestanti in Libia!
Ma visto che l'ipocrisia ormai si spreca sembra quasi che l'unico da condannare sia Calderoli e non le centinaia di persone che volevano LINCIARE i membri della nostra ambasciata!!!PER UNA MAGLIETTA!!!Loro sono eroi, martiri!!!
Provate a riflettere!
L'estremismo islamico non è una religione, è un virus, vedrete cosa succederà tra 1 po di anni.
Voi continuate a difenderli.

 
At 23 febbraio, 2006 19:03, Blogger Federico said...

>non sono 11 innocenti ma sono 11 potenziali assassini

Allora non c'è bisogno di dire che l'EX ministro è indagato per aver commesso un reato. Dice il Ministro Fini: "Strage? Colpa della Lega!"

>sembra quasi che l'unico da condannare sia Calderoli

Sinceramente non ho visto altre provocazioni in Italia di questo tipo. Se poi mi dici che hanno avuto una reazione esagerata ti do ragione, basta pensare che dopo l'elezione del nuovo Papa Benedetto su alcuni giornali vennero pubblicate delle vignette che raffiguravano il Papa con il volto di Hitler ma non ci fu nessuna rivolta popolare.

>Loro sono eroi, martiri!

Fortunatamente non sono martiri perchè sono ancora tutti vivi.

>L'estremismo islamico non è una religione, è un virus

Né più e né meno di tutte le religioni di questo Mondo, i fanatici e gli estremisti ci sono dappertutto.

>Voi continuate a difenderli.

Nessuno difende la violenza ma nemmeno le persone che in un qualche modo provocano questa violenza INUTILMENTE.

 
At 24 febbraio, 2006 08:09, Blogger René Guénon said...

Quando ho detto che loro sono eroi non intendevo i membri dell'ambasciata ma intendevo le 11 vittime che secondo me non sono per nulla innocenti,visto che tra l'altro sono stati uccisi dalla polizia libanese...(nei tuoi post questo non si dice)
Quindi non piangiamo 11 persone come dei martiri quando non lo sono affatto.
Calderoli non è indagato per strage ma per offesa alla religione islamica.

 
At 24 febbraio, 2006 13:40, Blogger Federico said...

>Calderoli non è indagato per strage ma per offesa alla religione islamica.

Non lo devi dire a me ma al Ministro Fini, io ho solo riportato la frase pubblicata sui giornali.

>>Sinceramente non ho visto altre provocazioni in Italia di questo tipo.

Ammetto di aver sbagliato. Oggi anche Oriana Fallaci ha dichiarato di voler disegnare delle vignette con protagonista Maometto. Non capisco più dove stiamo arrivando, questo non è difendere la religione cristiana ma provorare e istigare gli islamici. Come ha sempre detto il nostro vecchio Papa Giovanni Paolo l'unica via è il DIALOGO e questo non mi sembra dialogare ma sfidare le persone diverse da noi.

 

Posta un commento

<< Home


Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile